Ttip, il Movimento 5 Stelle infiamma il Parlamento europeo

beghin-stopttip-ttipitalia-ttip-5stelleeuropa.png


"Gli Stati Uniti sono un alleato dell'Europa, ma il problema qui non sono loro. Il problema è in casa nostra e sono le grandi multinazionali europee, americane e non solo che stanno approfittando del TTIP per creare il mondo ideale, pardon, il mercato ideale. Un mercato di 800 milioni di consumatori senza diritti, senza protezioni e senza sicurezza".

La portavoce Tiziana Beghin ha infiammato il Parlamento europeo quando, durante il suo intervento in aula sulle raccomandazioni al Trattato di libero scambio fra Europa e Stati Uniti, ha ricordato a tutti i parlamentari di non essere stati eletti dalle multinazionali.

Questo discorso andrebbe stampato e distribuito in tutte le scuole europee.


Gentile Presidente,

Insieme con il governo americano, la Commissione sta redigendo il più grosso attacco agli standard, alla sicurezza e alla salute dei cittadini europei, la più grossa truffa dalla fine della seconda guerra mondiale e tutto questo perché?

Lo chiedo alla Commissione europea, perché volete così tanto il TTIP?

Tutti gli studi indipendenti, quelli davvero indipendenti, dimostrano che noi europei saremo più poveri, con perdite di reddito netto fino a 5 mila euro l'anno a famiglia (!), con meno diritti, perché ci saranno oltre un milione di licenziamenti (!), più malati, perché saranno legali gli OGM, la carne clonata e quella con gli ormoni e meno sicuri perché vivremo in un mondo in cui il megablocco EuroAmericano sarà opposto a quello cinese/russo. Un mondo di guerra fredda politica, economica e commerciale invece che un mondo di cooperazione.

Voi dite che per rilanciare gli investimenti c'è bisogno dell'ISDS, cioè di una giustizia privata per gli investitori, ma non è vero! Gli investimenti tra USA e Europa sono già a 3.000 miliardi di euro anche senza ISDS e nei Paesi europei dove questo sistema già esiste, ha dato luogo a 30 miliardi di euro in richieste di compensazioni che aumentano ogni giorno.

Come osate dire che ritroveremo la crescita, quando secondo molti studi ci sarà una caduta delle esportazioni nette europee di almeno il 2% e una conseguente caduta del PIL?

Con che coraggio dite che non cambieremo mai i nostri standard, quando voi, per facilitare il TTIP, avete già ritirato il divieto di usare acido lattico sulla carne? E se il TTIP non diminuirà la sicurezza del nostro cibo, perché avete appena ritirato la proposta di legge per limitare gli interferenti endocrini? Io lo so perché! Perché quella legge avrebbe bloccato il 40% del cibo americano che entra in Europa e voi non potevate permetterlo. Avete venduto la salute dei cittadini europei nel nome del libero scambio.

Come potete credere che un mercato come il nostro dove ci sono controlli per 143.000 sostanze chimiche sia compatibile con uno dove le sostanze controllate sono 6?

Come fate anche solo a pensare che questo trattato aiuterà le nostre PMI quando loro esportano in Europa e questo trattato strozzerà proprio il commercio intra Europeo per favorire quello con gli USA?

Voi volete farci passare per anti-americani, ma non è vero. Gli Stati Uniti sono un alleato dell'Europa, ma il problema qui non sono loro. Il problema è in casa nostra e sono le grandi multinazionali europee, americane e non solo che stanno approfittando del TTIP per creare il mondo ideale, pardon, il mercato ideale. Un mercato di 800 milioni di consumatori senza diritti, senza protezioni e senza sicurezza. Ma ancora più di questo il problema siete voi, cari signori della Commissione. Siete voi che dovreste essere un regolatore, che dovreste proteggere i cittadini e invece siete i camerieri dei banchieri e delle multinazionali.

E lei presidente Schulz, lei dovrebbe essere un garante d'imparzialità, ma vuole proporre un compromesso vergognoso che metterà d'accordo socialisti e popolari, ma che nei fatti non dice nulla e svende i diritti dei cittadini agli investitori internazionali fingendo di proteggerli. Signor presidente, colleghi, non sono le corporation che ci hanno eletto e io mi auguro che tutti voi abbiate il coraggio di dimostrarlo, perché prima o poi ne risponderete ai cittadini.

Grazie

Tiziana Beghin,
portavoce M5S Europa, Efdd

Ecco l'intervento di Tiziana Beghin in aula:

Guarda anche ...


Ultimi video

Titolo