stopttip-italia5stelle-m5s-5stelleeuropa-beghin-moi-zullo-isds.jpg


A Miami è iniziato l'undicesimo round negoziale sul Ttip. Come sta andando nessuno lo può sapere. E' un segreto perché la trattativa non avviene alla luce del sole e le note quotidiane trasmesse alla stampa contengono solo il titolo del tema discusso. Nemmeno i parlamentari europei (che a differenza dei negoziatori rappresentano i cittadini) hanno libertà di parola e di accesso ai documenti.

Come rivelato da questo sito di informazione anglosassone, ai deputati europei che hanno consultato il capitolo del Ttip riservato all'agricoltura è stato imposto di firmare una dichiarazione di riservatezza sotto la minaccia di una enorme multa se avessero pubblicizzato il suo contenuto. I deputati, inoltre, sono stati spogliati di tutti i dispositivi elettronici che avevano con sé e sono stati portati in "celle senza finestre" prima che fosse loro concesso di leggere il documento.

DI COSA HANNO PAURA?

I portavoce del M5S Europa hanno portato a Imola la battaglia contro il Ttip. Mentre i media italiani hanno deliberatamente scelto di cancellare questo tema dalla loro scaletta, il Movimento 5 Stelle fa informazione e racconta le conseguenze dell'approvazione di questo Trattato.

Ecco i tre interventi dei portavoce al Parlamento europeo nell'agorà sul Ttip a #Italia5Stelle

VIDEO Tiziana Beghin, vi spiego cosa nasconde davvero il Ttip


VIDEO Marco Zullo, Ttip e le conseguenze sull'agricoltura. La Battaglia per il Made In


VIDEO Giulia Moi, Ttip e la sicurezza alimentare. No alla clonazione animale.

Guarda anche ...


Ultimi video

Titolo