Inquinamento, l'Europa lo nasconde sotto il tappeto

inquinamento-emissioni-parlamentoeuropeo-m5s-5stelleeuropa-marcoaffronte.jpg


L'inquinamento? Mettiamolo sotto al tappeto.
Non si tratta di uno scherzo, ma della nuova strategia dell'Europa e degli altri Paesi firmatari l'accordo di Parigi per rispettare gli impegni presi alla Cop21. Leggendo l'articolo 4 dell'accordo pare chiaro che sia allo studio un piano per catturare e sequestrare l'anidride carbonica di troppo. L'Europa vuole combattere i cambiamenti climatici non contrastando i fattori che li producono (ridurre l'inquinamento) ma semplicemente "mettendo sotto il tappeto" la CO2.

Per farlo si vorrebbero utilizzare alcune moderne tecnologie che catturano e immagazzinano l'anidride carbonica nel sottosuolo. A questa opzione ci si riferisce con l'espressione "emissioni negative". Queste tecnologie sono ancora di dubbia efficacia, e il loro stadio di avanzamento reale non è noto.

Le tecnologie ad emissioni negative sono il CCS (Carbon Capture and Storage) e il BECCS (Biomass Energy Carbon Capture and Storage). Alcuni scienziati sono però molto critici sulla loro efficacia. Il climatologo Kevin Anderson (che Marco Affronte ha invitato a Bruxelles alcune settimane fa) le ha persino definite 'tecno-utopie'. Queste tecnologie sono sicure? Funzionano per sempre o a tempo determinato? Forse non l'hanno ben chiaro nemmeno in Commissione Europea se è vero che a risposte per ora sono stati completamente lacunosi. Ma su questo non si può certo improvvisare. Ecco perché il portavoce Marco Affronte ha presentato una interrogazione urgente al Commissario per l'Azione Climatica e l'Energia Miguel Arias Cañete. Lo stesso Commissario aveva eluso le domande poste in Commissione Ambiente e altrettanto aveva fatto Laurent Fabius a Strasburgo, Ministro degli Esteri francese e presidente della Cop21, ora arriva il momento di avere risposte nero su bianco. E' assurdo che una parte così importante dell'accordo Cop21 sia demandata a qualcosa di cui non conosciamo esattamente il funzionamento, ma solo l'acronimo.

I cittadini devono sapere se l'Europa intende combattere l'inquinamento. Il voto del Parlamento europeo che raddoppia i limiti delle le emissioni inquinanti delle auto dimostra il contrario. C'è solo un modo per ridurre l'emissione di Co2: non produrla più. L'uso di queste tecnologie rallenta il processo di decarbonizzazione che una nuova rivoluzione industriale rispettosa dell'ambiente può portare.



VIDEO.
Cosa sono le emissioni negative? Ascolta l'intervento in plenaria a Strasburgo del portavoce Marco Affronte.

Guarda anche ...


Ultimi video

Titolo