Riconvertire si può, l'esempio della Ruhr Metropolis

Ruhr-Metropolis-energia-evi.jpg


di Eleonora Evi, portavoce M5S al Parlamento europeo

"La "Ruhr Metropolis" (Westfalia Nord Reno, in Germania) è una regione caratterizzata da un forte sviluppo industriale nel corso del '900, in particolare per le sue miniere di carbone e per la produzione di acciaio.

Oggi miniere e impianti inquinanti sono solo un ricordo sbiadito, evocato da foto in bianco e nero mostrate con orgoglio dai cittadini del posto. Orgoglio per aver fatto parte di un passato glorioso per l'industria tedesca, e orgoglio per essere oggi i pionieri della riconversione industriale, dello sviluppo sostenibile e della creazione di lavoro verde e high-tech. La città di Essen è stata nominata European Green Capital per il 2017.

Ma cosa ha permesso tutto questo? Collaborazione, competenza e comunicazione. Si tratta di un territorio in cui istituzioni, cittadini e stakeholders hanno saputo collaborare per creare una visione comune. Ruolo fondamentale gioca l'agenzia regionale per i rapporti con le istituzioni europee, dove il personale conosce bene il funzionamento dei fondi europei e traduce i bisogni del territorio in progetti finanziabili e, soprattutto, utili. Infine, grande capacità di comunicare il territorio come un vero e proprio brand, anche attraverso esposizioni di best practices e dei progetti disseminati nel territorio già realizzati o da realizzare.

Ma non è tutto oro quello che luccica. Dei tanti progetti che ho visto, alcuni sono ben fatti altri lasciano perplessi. Ad esempio, come sono stati isolati i materiali di scarto contaminati provenienti dalle miniere e dagli impianti? La gestione "in situ" - sicuramente preferibile e auspicabile invece che spostare materiale inquinato a destra e a manca e trovarne un nuovo collocamento - com'è stata realizzata? Le tecnologie utilizzate sono davvero le migliori? A queste domande non abbiamo ricevuto risposte del tutto soddisfacenti.

Eppure, i tedeschi si sono attivati e hanno recuperato intere aree contaminate, oggi diventate parchi, scuole, spazi espositivi, case, uffici. Mentre noi in Italia cosa facciamo? Abbiamo capacità, conoscenza e creatività necessarie per poter fare bene e fare meglio della Germania. Se solo pensate a dove si trova oggi l'ILVA di Taranto, o Porto Marghera a Venezia, o la Caffaro a Brescia, immerse in paesaggi e contesti urbani splendidi.

Senso di responsabilità, visione e volontà politica sono gli ingredienti per attivare il processo di riconversione. Responsabilità delle istituzioni, ma anche nel fare impresa. Saper guardare lontano al di là del mandato elettorale e delle opportunità politiche, per mettere davanti semplicemente il benessere collettivo ed il bene comune".

Guarda anche ...


Ultimi video

Titolo