treno_vento_m5s_olanda.jpg


Il programma energetico del Movimento 5 Stelle prevede il passaggio totale dalle fonti fossili alle energie rinnovabili entro il 2050. Non è un'utopia. L'Italia può davvero diventare il paradiso dell'energia pulita e rinnovabile. Un esempio arriva dall'Olanda che dal primo gennaio alimenta tutti i suoi treni giornalieri (5.500 circa) con l'energia del vento: 1 ora di una pala eolica produce energia per far muovere un treno per quasi 200 km, la stessa distanza fra Milano e Bologna.


Ecco la traduzione di un articolo pubblicato sul The Guardian.

Tutti i treni Olandesi sono alimentati da elettricità generata da energia eolica, ha dichiarato la compagnia ferroviaria nazionale NS. "Dal primo gennaio, il 100% dei nostri treni si muovono grazie all'energia eolica," ha detto il portavoce del NS, Ton Boon.

Eneco, la società elettrica Olandese, ha vinto una gara d'appalto offerto da NS due anni fa e le due società hanno firmato un accordo di dieci anni con l'obbligo di avere entro il gennaio 2018 tutti i treni NS funzionanti grazie all'energia eolica.

"Così abbiamo raggiunto il nostro obiettivo un anno prima del previsto", ha detto Boon, aggiungendo che un aumento del numero di imprese eoliche in tutto il Paese e al largo delle coste dei Paesi Bassi aveva aiutato NS a raggiungere il suo obiettivo.

Eneco e NS hanno dichiarato sul loro sito web che circa 600.000 passeggeri al giorno - "i primi al mondo" - viaggiano grazie all'energia eolica. NS opera circa 5.500 viaggi ferroviari al giorno.

Il lavoro di 1 ora di una pala eolica è in grado di alimentare un treno per 120 miglia, hanno detto le due compagnie, che sperano di poter ridurre l'energia che serve a far muovere 1 passeggero di un ulteriore 35% entro il 2020 rispetto al dato del 2005.

Guarda anche ...


Ultimi video

Titolo