Livello di corruzione percepita: Italia terzultima in Europa

corruzione_m5s.jpg


L'Italia si conferma nel podio dei Paesi europei con il più alto livello di corruzione percepita
. L'ultimo rapporto Transparency International 2016 fotografa una realtà patologica che, purtroppo per gli italiani onesti, si è incancrenita.

In Italia nulla cambierà se non si adottano politiche incisive come il daspo per i condannati e l'agente infiltrato per compiere le indagini sotto copertura. Ecco le proposte del Movimento 5 Stelle per combattere corruzione e criminalità organizzata. L'Italia deve recepire le proposte contenute nel rapporto di Laura Ferrara e approvate dal Parlamento europeo lo scorso 26 ottobre. Basta tergiversare. È in gioco il futuro del nostro Paese!


dichiarazione di Laura Ferrara, Efdd - Movimento 5 Stelle Europa.

"Il rapporto di Transparency International sulla percezione della corruzione conferma tutte le nostre preoccupazioni e giustifica la disistima dei cittadini nei confronti di una classe politica che non è stata in grado di arginare un fenomeno che si ripercuote negativamente sul buon funzionamento della pubblica amministrazione, sull'offerta di servizi pubblici e, in definitiva, sulle tasche dei contribuenti. In Europa, con la risoluzione sulla lotta alla corruzione ed alla criminalità organizzata, di cui sono stata relatrice, abbiamo chiesto di rafforzare il quadro normativo comune per prevenire e contrastare il fenomeno corruttivo. Abbiamo proposto l'introduzione di strumenti di sostegno e regolamentazione del whistleblowing e soprattutto l'introduzione del "daspo" per i condannati, ovvero l'interdizione dal lavoro nella pubblica amministrazione, così come l'ineleggibilità a qualsiasi carica politica ed istituzionale per chi è stato condannato in via definitiva per reati associativi".

Guarda anche ...


Ultimi video

Titolo