Comunicato stampa

"Senza alcun dibattito in aula, il Parlamento europeo ha votato per un aumento del proprio budget 2018 pari a oltre 43 milioni di euro. Il bilancio 2018 arriverà così a sfiorare i 2 miliardi di euro. Le nostre proposte, tutte bocciate, andavano nella direzione opposta: riduzione significativa del bilancio attuale, attraverso l'ottimizzazione delle risorse presenti e l'eliminazione di diverse voci di spesa, quali i finanziamenti ai partiti politici e alle fondazioni europee, il cui taglio permetterebbe solo per l'anno prossimo un risparmio di oltre 50 milioni di euro", così commenta Marco Valli, eurodeputato M5S, il voto sulle previsioni di bilancio del Parlamento europeo.

"Come MoVimento 5 Stelle abbiamo chiesto ad esempio la riduzione dei salari e delle indennità giornaliere dei deputati; trasparenza in merito alle indennità per spese generali; riduzione dei costi degli uffici di informazione nei Paesi dell'Unione e a Washington, tramite l'accorpamento degli uffici nei Parlamenti nazionali. Tutto ci è stato puntualmente bocciato", aggiunge Valli.

Guarda anche ...


Ultimi video

Titolo