comunicato stampa.jpg

Comunicato stampa

"Con 123 milioni di poveri in Europa e interi territori abbandonati per l'emigrazione di massa, volete prendere 142 milioni di euro per fare nuove consulenze sulle riforme strutturali, anziché potenziare i programmi di coesione, anziché rafforzare il pilastro sociale, magari investendo sul reddito di cittadinanza. Volete fare come lo Sceriffo di Nottingham: prendere i soldi ai poveri per darli ai ricchi", così l'eurodeputata Rosa D'Amato nel corso del dibattito sulla riforma della politica di coesione al Parlamento europeo di Bruxelles.

"Le vostre politiche hanno fallito in Grecia, a Cipro, in Portogallo e in Italia. Hanno aumentato il numero dei disoccupati e aumentato le diseguaglianze sociali. Giù le mani dalla politica di coesione. Non c'è bisogno di commissionare uno studio per capirlo. Non c'è bisogno di nuove consulenze per giustificare le vostre riforme. Uscite dalla torre d'avorio in cui vi siete rinchiusi. Uscite dal Palazzo, incontrate i cittadini", ha concluso l'eurodeputata e capo delegazione del M5S in Europa.

Guarda anche ...


Ultimi video

Titolo