FCA, M5S: "DELRIO HA ENORMI RESPONSABILITA', ORA DICA LA VERITÀ"

sergio-marchionne-matteo-renzi-john-elkann-multa-infrazione-grillo-m5s.jpg


"Una procedura ampiamente annunciata, solo Delrio è sorpreso. Il M5S lo aveva previsto mesi fa, quando chiedemmo al governo di sbrigarsi a fornire chiarimenti all'Europa, ma l'arroganza di Renzi e Delrio ci condanna oggi all'ennesima figuraccia internazionale", così commenta Eleonora Evi, eurodeputata M5S e titolare della commissione d'inchiesta sullo scandalo del dieselgate.

"Il governo ha responsabilità gravissime. Avrebbe dovuto immediatamente rendere pubblico l'imbarazzante rapporto italiano sul comportamento emissivo di alcune vetture. Questo "studio" è stato consegnato solo dopo numerose insistenze al Parlamento europeo. Era un documento scandaloso, perché il governo ha cercato in tutti i modi di scagionare FCA, coprendo un'azienda che non si può più nemmeno considerare italiana", aggiunge l'eurodeputata.

"Ora l'Europa ci contesta, ovviamente, di non aver effettuato i dovuti controlli, di non aver ordinato i richiami obbligatori, e l'impianto di manipolazione usato, ovvero un sistema che permetteva alle auto di inquinare meno per 22 minuti esatti. Tempistica che casualmente coincide con la durata dei test di omologazione. Ora Delrio e il governo possono fare due cose: o continuare a mentire o iniziare a dire la verità", conclude Eleonora Evi.

Guarda anche ...


Ultimi video

Titolo