vigevano-superstrada-malpensa-movimento-evi-peti.png

di Eleonora Evi, Dario Violi, Massimo De Rosa e Marco Carrettoni

La Presidente della Commissione per le petizioni del Parlamento europeo, Cecilia Wikström - accogliendo la nostra proposta - ha inviato una lettera ai Ministeri dell'ambiente e dei trasporti e a Regione Lombardia in merito alla questione "NO Tangenziale", oggetto di una petizione dibattuta l'11 ottobre scorso a Bruxelles in presenza dei Comitati, degli agricoltori e di alcuni sindaci del sud ovest milanese, territorio interessato dal tracciato della Superstrada Vigevano-Malpensa.

La lettera pone seri dubbi sull'opportunità di realizzare questa infrastruttura. Si legge che "gli eurodeputati condividono le critiche dei cittadini sull'opera stradale in questione, anacronistica e sovradimensionata, perché penalizza le alternative alla mobilità sostenibile (i.e. trasporto pubblico e piste ciclabili) e provoca effetti devastanti sul sistema idrico, la biodiversità, l'agricoltura e il paesaggio dei Navigli lombardi e della zona del Parco del Ticino".

Inoltre, richiamando l'ormai cronico problema dovuto alla scarsa qualità dell'aria che affligge il sud ovest milanese, la lettera sollecita le autorità competenti a prendere le opportune misure correttive.

Un passaggio della lettera definisce il progetto "controproducente sotto tutti i punti di vista (economico, ambientale e sanitario)" e aggiunge che l'eventualità di una sua autorizzazione sulla base di una VIA obsoleta "potrebbe contribuire alla decisione della Commissione europea di deferire di nuovo l'Italia alla Corte di giustizia per le persistenti violazioni dei limiti di inquinamento atmosferico".

Abbiamo lavorato per questo risultato e, a tutti i livelli, accogliamo con favore l'invio della lettera in tempo utile per la Conferenza dei servizi sulla Vigevano-Malpensa che si terrà a Roma il prossimo 14 dicembre. Siamo convinti che questa missiva, insieme agli orientamenti sfavorevoli al progetto già espressi da alcuni enti territoriali, debba necessariamente entrare nel dibattito in corso, perché esprime perfettamente la totale insensatezza di questo progetto viabilistico.

- SCARICA QUI LA LETTERA AL MINISTRO GALLETTI

- SCARICA QUI LA LETTERA A REGIONE LOMBARDIA

lettera-governo-vigevano-jpg

Guarda anche ...


Ultimi video

Titolo