#Copernico, l'Europa da un'altra prospettiva (febbraio/marzo 2018)

copernico-m5s-febbraio-marzo-europa.png


SCARICA IL NUMERO DI FEBBRAIO/MARZO 2018

Siamo tornati a Bruxelles carichi di speranza e di adrenalina. I cittadini italiani hanno lanciato un chiaro segnale alle istituzioni europee. Il cambiamento è l'unica ricetta politica che può rifondare questa Europa fiaccata da partiti e lobby.

Con il loro voto i cittadini hanno detto sì all'Europa del reddito di cittadinanza, delle energie rinnovabili, dell'aria più pulita, degli investimenti nelle nuove tecnologie, dei fondi europei spesi senza sprechi. Con il loro voto i cittadini hanno detto no all'Europa dell'austerity e a quella che decide nelle stanze segrete. Basta squilibri macroeconomici che favoriscono solo la Germania, basta trattati commerciali suicidi per PMI e consumatori e basta ai tagli dei fondi per i nostri agricoltori.

In questi tre anni e mezzo di legislatura il nostro impegno al Parlamento europeo è stato massimo. Adesso lo sarà ancora di più. L'Europa dei cittadini e della partecipazione diffusa vincerà.

In questo numero:
- pag.4 "Pronta la tempesta perfetta su NPLs e banche italiane"
- pag.6 "Scandalo Panama Papers, un altro giornalista assassinato. Ora basta!"
- pag.8 "Smog: non multate i cittadini, multate chi inquina (e i partiti amici dei petrolieri)"
- pag.10 "Erogati altri 3 miliardi alla Turchia. È schizofrenia europea!"
- pag.12 "Sacchetti bio: Commissione conferma menzogne del Governo. Ora la situazione è peggiore di prima"
- pag.14 "Sei povero anche se lavori. Il triste primato italiano in Europa"
- pag.16 "Wi-Fi gratuito, pronti i bandi europei per i piccoli comuni. L'accesso a Internet è un diritto!"
- pag.17 "Geoblocking: sconfitta per i cittadini europei. Il mercato digitale unico resta una chimera"
- pag.18 "L'Europa dica no al riso indiano pieno di pesticidi: mangiamo il riso Made in Italy"
- pag.20 "Con il CETA cala l'export alimentare del Made in Italy"
- pag.22 "In arrivo il tribunale globale delle corporation, che sarà più potente degli Stati"
- pag.24 "Uno studio del Parlamento europeo riconosce i nostri meriti nel rafforzamento della democrazia in Italia"
- pag.26 "L'Europa, il caso Selmayr e i cittadini che pretendono trasparenza"
- pag.28 "Con il Reddito di cittadinanza l'Italia ritorna a essere un Paese europeo forte e rispettato"
- pag.30 "Fusione Bayer-Monsanto, arriva l'ok dall'Europa. Sacrificati agricoltori e concorrenza"

SCARICA IL NUMERO DI FEBBRAIO/MARZO 2018

Guarda anche ...


Ultimi video

Titolo