bayer-monsanto-fusione-m5s-europa-evi-2.jpg

di Eleonora Evi, EFDD - M5S Europa

Ci aspettavamo un parere favorevole della Commissione europea sulla fusione Bayer-Monsanto, che quindi diventerà un mostruoso leviatano che produrrà pesticidi, OGM e i farmaci per curarsi dalla contaminazione delle sostanze contenute negli stessi pesticidi prodotti. La commissaria Margrethe Vestager ha dunque accettato di piegarsi al volere delle multinazionali come già questa Commissione europea a guida Juncker ha ampiamente dimostrato. Avendo anche approvato il maggior numero di OGM di qualsiasi altro esecutivo precedente.

A rischio sono sia l'agricoltura, intesa come biodiversità e tutela delle eccellenze, sia il mercato, inteso come sovranità alimentare dell'UE e dei suoi Stati membri. Sono state ignorate numerose lettere inviate da numerosi rappresentati del Parlamento europeo, quella di 80 ONG che solo ieri hanno avvertito preoccupate la Commissione, così come le richieste dei cittadini che più volte si sono mobilitati in massa per opporsi a questa visione miope del mondo. Ricordiamo le milioni di firme che hanno dato vita alla ICE "Stop Glifosato", ignorate dalla stessa Commissione.

La commissaria Margrethe Vestager ha dichiarato che la condizione della fusione si basa sulla vendita di una grossa parte dell'azienda Bayer a terzi. Ci piacerebbe sapere chi sono e se ci saranno condizioni di accesso all'acquisizione. Sarebbe ridicolo se entrasse in gioco un'altra azienda tedesca.

Guarda anche ...


Ultimi video

Titolo