beghin_m5s.jpg


comunicato stampa

"Dopo una lunga e accesa discussione, la decisione sulla prossima sede del segretariato permanente dell'Unione per il Mediterraneo è stata nuovamente rinviata. La palla, adesso, passa alla prossima presidenza dell'Assemblea, ovvero al Parlamento europeo che dovrà esprimersi il prossimo mese di Luglio. La candidatura della città di Roma è la più forte, è l'unica che rispetta tutti i requisiti", afferma l'europarlamentare del Movimento 5 Stelle Tiziana Beghin che ha partecipato alla riunione degli uffici di presidenza dell'Assemblea Parlamentare dell'Unione per il Mediterraneo che si è tenuta a Il Cairo, in Egitto, lo scorso fine settimana.

"La candidatura della città di Roma è sostenuta sia dal Parlamento italiano che dal Comune della Capitale ed è la più autorevole fra quelle emerse perché rispetta tutti i criteri individuati. È stata già indicata la possibile sede, che sarebbe pronta a ospitare i delegati già da subito. Purtroppo, per i soliti giochini di interessi tra Stati, la decisione è stata nuovamente rinviata. Dopo la beffa che abbiamo subìto sull'assegnazione della sede EMA, ci auguriamo che questa volta la decisione sia dettata da valutazioni trasparenti e di merito", conclude Beghin.

Guarda anche ...


Ultimi video

Titolo