agea_m5s.jpg


comunicato stampa

"Non vogliamo distruggere né l'Unione Europea, né l'euro, né i mercati. Se il futuro dell'Europa è a rischio non è colpa nostra, che non abbiamo mai governato, ma vostra e del fallimentare presente che voi avete costruito", lo afferma Laura Agea, capodelegazione del Movimento 5 Stelle al Parlamento europeo, rivolgendosi al Presidente della Commissione Juncker e al premier del Lussemburgo Xavier Bettel durante il dibattito in plenaria sul futuro dell'Europa.

"Il futuro sarà dell'Europa se rimetteremo in discussione quei trattati che la vedono soccombere, se archiviamo l'austerità, la gestione folle dell'immigrazione e i grandi accordi commerciali che danneggiano i cittadini a favore delle multinazionali. Uscite da questi palazzi e ascoltate il grido dei cittadini che chiedono cambiamento. È solo questione di tempo e il governo del cambiamento arriverà anche in Italia", conclude Agea.

Guarda anche ...


Titolo