beghin_m5s.jpg


comunicato stampa

"Il Commissario al commercio Cecilia Malmström esprime considerazioni frettolose e approssimative su temi che riguardano gli italiani e il loro nuovo governo. A preoccupare sono piuttosto i pregiudizi verso chi ha vinto le elezioni e ha il diritto-dovere di governare. Per il Movimento 5 Stelle il commercio rappresenta una opportunità di benessere per tutti, cittadini e imprese. È finita l'era in cui l'Italia diceva sì a trattati che penalizzano il nostro tessuto agricolo, economico e industriale", così l'europarlamentare del Movimento 5 Stelle Tiziana Beghin risponde alle dichiarazioni rilasciate oggi dal Commissario europeo al commercio Cecilia Malmström.

"Personalmente mi sono confrontata più volte al Parlamento europeo con Cecilia Malmström che dunque dovrebbe conoscere bene le posizioni del Movimento 5 Stelle. Ricordiamo al Commissario che lo scorso 5 luglio 2016 il Parlamento europeo ha approvato con 534 voti favorevoli il rapporto scritto e presentato dal Movimento 5 Stelle che stabilisce la strategia commerciale europea. Questo rapporto contiene tutte le nostre battaglie: sostegno per chi soffre la concorrenza delle grandi compagnie, studi di impatto accurati, difesa delle indicazioni geografiche e lotta alla contraffazione. Piuttosto che criticare senza averci visto all'opera, la Malmström si dovrebbe preoccupare di applicare questi principi negli accordi commerciali che negozia", conclude Beghin.

Guarda anche ...


Ultimi video

Titolo