plenaria+Strasburgo_m5s.jpg


comunicato stampa

"Agli eurodeputati del Partito Democratico la batosta presa alle ultime elezioni non è bastata. Agli italiani oggi viene negato il governo del cambiamento che avevano richiesto. Questo è un vulnus democratico che non ha precedenti nella storia d'Europa. Regaliamo agli eurodeputati del Pd una copia del contratto di Governo fra le due forze politiche che hanno vinto le elezioni, così possono leggere con i loro occhi. Nell'accordo fra Movimento 5 Stelle e Lega non c'era alcun piano per uscire dall'Euro e dall'Unione Europea. Una posizione ribadita, tra l'altro, in campagna elettorale", così in una nota la delegazione del Movimento 5 Stelle al Parlamento europeo.

"È il Pd, piuttosto, che deve chiarire la propria posizione politica visto che in questi anni al Parlamento europeo ha votato ogni provvedimento che imponeva maggiore austerità e prevedeva cessioni di sovranità per l'Italia. Il 4 marzo gli italiani non hanno votato per l'inasprimento del Fiscal Compact. Approvandolo, il Pd ha tradito il mandato elettorale affidatogli dai cittadini. Per una volta, sostengano la democrazia, anziché fare becera propaganda che nasconde sentimenti anti-italiani", conclude la nota.

Guarda anche ...


Ultimi video

Titolo