evi_pedicini_m5s.jpg



comunicato stampa

"Altro che spaventare i mercati, è il PD che spaventa i cittadini per la sua incredibile incapacità nell'affrontare le emergenze ambientali. Il deferimento alla Corte sul Pm10 certifica l'incompetenza della vecchia politica e Galletti è il simbolo di questo fallimento. Il punto 4 dell'accordo di programma M5S-Lega prevede misure di contrasto allo smog. Una volta al governo vareremo il programma nazionale di controllo dell'inquinamento atmosferico che conterrà misure più coraggiose e vincolanti per raggiungere e superare gli obiettivi di riduzione previsti dalle norme Ue. Il nostro duplice obiettivo è quello di salvaguardare la salute dei cittadini e di evitare la sanzione europea", dichiara l'europarlamentare del Movimento 5 Stelle Piernicola Pedicini.

"Dalla decisione di oggi - aggiunge l'europarlamentare Eleonora Evi - deve scaturire una profonda riflessione sulla totale inefficacia della politica ambientale portata avanti dalle Regioni e dai Governi italiani negli ultimi vent'anni. Ora più che mai bisogna mettere in campo azioni concrete per combattere lo smog, soprattutto dove colpisce di più come a Milano e in Lombardia. Bisogna promuovere la diffusione di veicoli a zero emissioni anche per risolvere un'altra emergenza, quella dei continui superamenti di biossido di azoto le cui responsabilità vanno attribuite ai motori diesel".

Guarda anche ...


Ultimi video

Titolo