corraoferrara.jpg



comunicato stampa

"La Spagna ha rotto il muro dell'egoismo europeo. Ringraziamo il premier spagnolo Sanchez che ha dimostrato grande amicizia e solidarietà nei confronti del popolo italiano. Il suo gesto adesso deve aprire un dibattito nuovo in Europa perché non finisce qui. Per evitare nuovi e probabili casi Aquarius serve una unità e una solidarietà, effettiva e regolamentata, che finora l'Europa non ha avuto", così in una nota i parlamentari europei del Movimento 5 Stelle di Laura Ferrara e Ignazio Corrao.

Se in Italia la situazione è diventata insostenibile è perché finora tutti gli altri Paesi che si affacciano sul Mar Mediterraneo hanno chiuso le loro frontiere, lasciando l'Italia da sola. Il nostro obiettivo è quello di azzerare barconi alla deriva e morti in mare. Per questa ragione nell'accordo di governo per il cambiamento del Paese c'è scritto che la valutazione delle domande di protezione internazionale debba avvenire nei Paesi di origine o di transito, col supporto delle Agenzie europee, in strutture che garantiscano la piena tutela dei diritti umani. L'Europa si assuma le proprie responsabilità", concludono i due parlamentari.

Guarda anche ...


Titolo