Co2, l'inquinamento si ferma anche con i tir elettrici

tir-scania.jpg

intervento di Eleonora Evi, Efdd - Movimento 5 Stelle Europa, al Parlamento europeo durante la discussione sul rapporto su "monitoraggio delle emissioni di Co2 dei veicoli pesanti".

"Accolgo favorevolmente l'adozione del regolamento sul monitoraggio e la comunicazione dei dati sulle emissioni di CO2 e il consumo di carburante dei veicoli pesanti nuovi.

La comparazione dei dati, ricavati grazie al software di simulazione VECTO e raccolti nel registro pubblico che viene istituito, permetteranno alle PMI e alle amministrazioni pubbliche di compiere scelte d'acquisto informate, orientandole verso i modelli che generano i maggiori risparmi di carburante.

Non dimentichiamoci, però, che la battaglia più importante si giocherà nei prossimi mesi, con la definizione dei target di riduzione della CO2 per questi veicoli, responsabili - da soli - del 30% delle emissioni complessive del traffico stradale, con preoccupanti proiezioni di crescita.

Per questo dobbiamo ascoltare le imprese e gli autotrasportatori virtuosi, che ci chiedono di tagliare le emissioni almeno del 24%, già dal 2025, e di spingere - con decisione - verso l'elettrificazione dei veicoli pesanti".


VIDEO. Ascolta e condividi l'intervendo di Eleonora Evi al Parlamento europeo

Guarda anche ...


Titolo