corrao_m5s.jpg


comunicato stampa

"Il Consiglio dell'Unione europea ha dato oggi il via libera alla nuova direttiva sul riciclaggio. Si tratta di uno strumento di diritto penale che rafforza e facilita la cooperazione tra le Autorità nazionali di contrasto della criminalità. Si rafforza la legalità attraverso una definizione comune del reato di riciclaggio e dei reati presupposti, delle pene, si prevedono sanzioni accessorie e circostanze aggravanti obbligatorie", dichiara l'europarlamentare del Movimento 5 Stelle Ignazio Corrao, rapporteur del provvedimento.

"Le multinazionali del crimine non conoscono frontiere, ma grazie a questo nuovo strumento riusciremo a colpirle dove fa più male: il denaro. L'obiettivo che abbiamo raggiunto è quello di impedire che i proventi del crimine vengano utilizzati nell'economia reale o per coprire altre attività illecite", aggiunge l'europarlamentare del Movimento 5 Stelle.

"Siamo orgogliosi dell'approvazione di questo provvedimento. Questo risultato dimostra che il Movimento 5 Stelle è considerata una forza credibile ed è un segnale di una Europa che guarda al futuro e che cambia in meglio. Fra le principali novità del provvedimento c'è il divieto a candidarsi a cariche pubbliche per i condannati per riciclaggio che, inoltre, non possono contrattare con organi della Pubblica amministrazione", conclude Corrao.

Guarda anche ...


Titolo