damato_altrafoto.jpg



comunicato stampa

"La piccola pesca non va penalizzata, ma semmai incentivata a ridurre i rifiuti di plastica che finiscono nei nostri mari. E' quanto ho chiesto e ottenuto venisse inserito in una importante relazione sull'economia circolare approvata dalla Commissione Pesca del Parlamento europeo. La Commissione ha appoggiato tutti gli emendamenti presentati dal Movimento 5 Stelle, sia quelli volti a sollecitare una maggiore attenzione ai rischi legati all'ambiente e alla salute umana, sia quelli in cui si chiede di non penalizzare inutilmente i piccoli pescatori. Proprio su questo punto, la commissione Pesca ha riconosciuto che la maggior parte dell'inquinamento marino legato alla plastica e alle micro plastiche proviene da terra e non dalle barche", così in una nota l'eurodeputata del Movimento 5 Stelle, Rosa D'Amato in merito alla relazione sulle Plastiche nell'economia circolare votata dalla commissione Pesca del Parlamento europeo. 

Guarda anche ...


Titolo