evi_m5s.jpg

comunicato stampa

"L'arresto dell'amministratore delegato dell'Audi Rupert Stadler getta una ombra inquietante sul sistema automobilistico tedesco. Questa vicenda giudiziaria si somma alla multa di 1 miliardo di euro inflitta settimana scorsa a Volkswagen, sempre per lo scandalo dieselgate. Tutte le case automobilistiche, non solo quelle tedesche, devono chiarire una volta per tutte la loro posizione e rimediare a errori e frodi verso gli automobilisti. Serve una presa di posizione forte perché il 90% dei diesel inquina oltre i limiti. Con lo scandalo dieselgate è stata messa a repentaglio la salute dei cittadini e questo non è accettabile", così in una nota l'europarlamentare del Movimento 5 Stelle Eleonora Evi.

Guarda anche ...


Titolo