VALLI_economia.jpg


comunicato stampa

"Non c'è niente da festeggiare per la Grecia e men che meno per l'Eurozona. La Grecia è stata umiliata, non è stata aiutata come vogliono farci credere. L'operazione di salvataggio della Troika, dati alla mano, è servita in principio alle banche private francesi e tedesche per spalmare la loro concentrazione in titoli greci sui governi dell'Eurozona, che si son sostituiti come creditori", dichiara l'europarlamentare del Movimento 5 Stelle Marco Valli.

"Dobbiamo uscire dalla logica di questi meccanismi del prestito condizionato, che in queste settimane alcuni falchi in UE stanno cercando di rafforzare. L'Eurozona deve essere solidale e dotarsi di strumenti veri di condivisione rischi e trasferimenti fiscali, per gestire e sopravvivere alle crisi insieme, non mezzi di umiliazione dei popoli", conclude Valli.

Guarda anche ...


Titolo