castaldo_m5s.jpg

comunicato stampa

"Greco, l'organo anticorruzione del Consiglio d'Europa, si è complimentato con l'Italia per il decreto anti-corruzione presentato dal Ministro della Giustizia Alfonso Bonafede. Questa è l'ennesima conferma che in questi pochi mesi il governo del cambiamento sta recuperando, come promesso, tutte le riforme mancate negli ultimi vent'anni. La corruzione è un male endemico che, secondo l'ultimo report di Unimpresa, ci costa ogni anno 10 miliardi di Pil. Finalmente, grazie al Movimento 5 Stelle, si sono messi in campo gli strumenti giusti per contrastarla. Solo così l'Italia riparte", così il vicepresidente del Parlamento europeo Fabio Massimo Castaldo commenta le parole di Gianluca Esposito, segretario esecutivo del Greco, che ha apprezzato il disegno di legge anticorruzione messo a punto dal ministro della Giustizia, Alfonso Bonafede.

Guarda anche ...


Titolo