zullo_m5s.jpg



comunicato stampa

"L'Europa boicotta il Made In. Con una decisione assurda la Commissione per il mercato interno e la protezione dei consumatori del Parlamento europeo ha censurato i nostri emendamenti sul Made in, sul Paese d'origine e i requisiti della tracciabilità dei prodotti", denuncia l'europarlamentare del Movimento 5 Stelle Marco Zullo.

"C'è tanta amarezza per l'ennesimo autogol della maggioranza del Parlamento europeo formata da PPE e S&D che nega persino il voto su provvedimenti utili al settore produttivo e ai consumatori. Difendere il Made in Italy significa valorizzare eccellenze e tutelare la sicurezza dei cittadini. Aspetti che in questa Europa vengono messe continuamente a rischio. Il Pd in Commissione ha fatto orecchie da mercante e ha contribuito ad affossare gli emendamenti per il Made in. Adesso tutti sanno chi difende davvero e non solo a parole le eccellenze del nostro Paese", conclude Zullo.

Guarda anche ...


Titolo