piernicolapedicini.jpg

comunicato stampa

"La relatrice tedesca del PPE Renate Sommer ha rimandato alla prossima legislatura l'adozione del nuovo regolamento alla trasparenza nella filiera alimentare. Con questo colpo di spugna senza precedenti, il Parlamento europeo non potrà esprimersi subito su sicurezza alimentare, OGM, pesticidi, materiali a contatto con gli alimenti, additivi, mangimi e aromi", denuncia in una nota l'europarlamentare del Movimento 5 Stelle Piernicola Pedicini.

"I socialisti hanno avallato questa decisione mettendo, di fatto, una pietra tombale sulle sacrosante battaglie contro il rinnovo del glifosato e contro le varie autorizzazioni concesse in questi ultimi anni a favore di prodotti OGM. Per noi la riforma del sistema di valutazione del rischio a livello europeo è urgente e non può essere rimandata sine die. La proposta della Commissione era un buon punto di partenza, avevamo presentato diversi emendamenti per esempio, chiedendo di riuscire finalmente a conoscere le posizioni prese dagli Stati membri all´interno dei comitati tecnici che decidono sull'approvazione e sul rinnovo di determinate sostanze chimiche. Rimandando tutto, popolari e socialisti hanno mostrato il loro vero volto. I cittadini se ne ricorderanno alle prossime elezioni europee", conclude Pedicini.

Guarda anche ...


Titolo