tizianabeghin.jpg

comunicato stampa

"Il governo del cambiamento ha portato a casa un altro successo. La proprietà turca della Pernigotti ha fatto dietrofront e ha sospeso la richiesta di cassa integrazione per cessata attività, fino al 31 dicembre, per lavorare sulla reindustrializzazione del sito produttivo di Novi Ligure. Questo permetterà di garantire l'ammortizzatore sociale ai propri dipendenti", così dichiara l'europarlamentare del Movimento 5 Stelle Tiziana Beghin.

"Questa è una boccata d'ossigeno per i lavoratori che ci auguriamo possa essere il preludio a una soluzione definitiva. Nei prossimi mesi il governo lavorerà a una norma per vincolare, in futuro, i marchi storici italiani e le loro relative produzioni al territorio nel quale vengono realizzati. Un ulteriore passo verso la valorizzazione del Made in Italy per non avere mai più un caso-Pernigotti", conclude Beghin.

Guarda anche ...


Titolo