damato_altrafoto.jpg

comunicato stampa

"L'introduzione di un sistema di quote per la pesca dei piccoli pelagici nel mare Adriatico si basa su valutazioni incerte da un punto di vista scientifico. Se non vogliamo portare l'intero settore al collasso, dopo oltre vent'anni di crisi, il Parlamento europeo deve respingere la proposta della Commissione europea. Per questa ragione, il Movimento 5 Stelle lancia un appello agli eurodeputati, soprattutto quegli italiani, affinché votino contro la proposta di regolamento per la gestione dello stock di piccoli pelagici nel mar Adriatico", lo afferma l'eurodeputata del Movimento 5 stelle Rosa D'Amato, che ha inviato una lettera a tutti i deputati in vista del voto sul che si terrà domani durante la Plenaria di Strasburgo.

"Il pacchetto di misure proposto dalla Commissione europea - continua D'Amato - contiene troppi divieti e pochi veri elementi di salvaguardia della risorsa, il cui unico effetto sarà quello di indebolire una filiera che negli ultimi cinque anni ha già perso il 50-60% del suo valore. In Adriatico, dove provengono tra il 70% e l'80% delle sardine e delle acciughe Made in Italy, operano oltre 160 imbarcazioni e mille operatori. La risorsa va tutelata, ma lo stesso vale per i piccoli pescatori che lavorano nel settore. Chiediamo una valutazione dettagliata degli impatti socioeconomici e un sostegno finanziario che preveda anche misure di conversione per imprese e lavoratori", conclude D'Amato.

Guarda anche ...


Titolo