ferrara_laura.jpg

comunicato stampa

"Olanda e Austria ci fanno la morale ma poi non rispettano loro stesse le regole europee. Perché il ministro olandese delle Finanze, Wopke Hoekstra, non spiega il piano del suo Paese per rientrare dal surplus sulle partite correnti eccessivo che crea uno squilibrio inaccettabile all'interno dell'Eurozona? Ricordo inoltre che il rapporto Oxfam 2017 aveva definito l'Olanda una sorta di paradiso fiscale. Parlino di questo anziché screditare il governo italiano", dichiara l'europarlamentare del Movimento 5 Stelle Laura Ferrara.

"Non ricordo dichiarazioni allarmistiche dei Ministri delle Finanze austriaco e olandese quando Francia, Spagna o Portogallo avevano mancato il rispetto dei vincoli di bilancio relativi al deficit. Il loro è un brutto scivolone", aggiunge Ferrara.

"Ancora una volta i partiti al governo in Austria - Oevp e Fpoe - si dimostrano ostili agli interessi dell'Italia e degli italiani. L'Europa oggi ha bisogno di dialogo e di maggiore solidarietà. La nostra manovra non è contro qualcuno ma per i cittadini. Solo puntando sulla crescita si può iniziare un percorso virtuoso di taglio del debito", conclude Ferrara.

Guarda anche ...


Titolo