damato_altrafoto.jpg

comunicato stampa

"Una cooperazione rafforzata per superare le distanze tra il livello Ue e quello dei piccoli comuni, velocizzare gli investimenti e sconfiggere la burocrazia. Il piano del governo contro il dissesto idrogeologico presentato a Bruxelles dalla ministra Barbara Lezzi è una novità assoluta nell'Unione europea. Un meccanismo simile a quello messo a punto per velocizzare l'assorbimento dei fondi strutturali in Sicilia e di cui la stessa commissaria Ue Corina Cretu ha ammesso il successo", dichiara l'eurodeputata del Movimento 5 Stelle Rosa D'Amato.

"Il tema dei ritardi nella spesa dei fondi Ue nelle regioni del Mezzogiorno è un problema mai risolto, che finalmente il governo ha affrontato di petto. Nella Legge di bilancio è stata istituita una centrale con 300 tecnici che si occuperanno di stare accanto anche al più piccolo dei Comuni, per aiutarli fin dalla fase di progettazione di opere e infrastrutture di cui il Sud ha bisogno", conclude D'Amato.

Guarda anche ...


Titolo