piernicolapedicini.JPG

comunicato stampa

"Con l'approvazione del rapporto della Commissione speciale Pesticidi abbiamo raggiunto un importante passo in avanti nella lotta alle sostane nocive che compromettono la salute umana. Peccato, tuttavia, che il Parlamento non abbia avuto più coraggio. Non sono passati infatti gli emendamenti presentati per imporre il divieto immediato di tutte quelle sostanze già riconosciute come tossiche per l'uomo e gli ecosistemi: glifosato, neonicotinoide thiacloprid, l'insetticida clorpirifos e le sostanze con interferenza endocrina ancora sul mercato. Bisognava impedire di usare i pesticidi a scopo preventivo ma, purtroppo, centinaia di deputati si sono astenuti al momento del voto su questi punti", dichiara l'europarlamentare del Movimento 5 Stelle Piernicola Pedicini.

"Denunciamo il fatto che il PPE abbia fatto scudo per continuare ad usare i pesticidi nei pressi delle abitazioni. Il nostro sistema di produzione alimentare deve essere ripensato completamente, procedendo verso metodi non chimici di protezione delle colture. Solo avanzando in questa direzione potremo regalare ai nostri figli un futuro senza pesticidi", conclude Pedicini.

Guarda anche ...


Titolo