castaldo_m5s.jpg


comunicato stampa

"Condanniamo nel mondo più fermo la grave intimidazione messa in atto dagli apparati della National Security egiziana verso il legale egiziano della famiglia di Regeni, Mohammed Lotfy. A lui e genitori di Giulio Regeni va la nostra solidarietà", dichiara l'europarlamentare del Movimento 5 Stelle Fabio Massimo Castaldo.

"A tre anni dalla morte di Giulio Regeni, la verità è purtroppo ancora lontana. Anziché provocare con telefonate e minacce al legale egiziano, ci aspettiamo dalle autorità egiziane collaborazione e risposte puntuali ai quesiti posti dalla risoluzione approvata dal Parlamento europeo lo scorso 18 dicembre. Sosteniamo la richiesta della procura italiana di identificare gli agenti coinvolti", aggiunge Castaldo.

"Alla luce di questa nuova intimidazione, rinnoviamo la nostra richiesta al Parlamento europeo di interrompere le proprie relazioni diplomatiche con la controparte egiziana. Il Parlamento europeo segua l'esempio della Camera dei Deputati. I familiari di Giulio Regeni meritano verità e i nostri sforzi politici e diplomatici devono andare tutti verso questa direzione", conclude Castaldo.

Guarda anche ...


Titolo