tizianabeghin.jpg

comunicato stampa

"Il Movimento 5 Stelle ha votato contro il mandato negoziale fra Unione europea e Stati Uniti. Siamo di fronte ad una nuova formulazione del TTIP che danneggia le piccole e medie imprese italiane. Trump rimuova i dazi dal tavolo dei negoziati", così l'europarlamentare del Movimento 5 Stelle Tiziana Beghin dopo l'approvazione nella Commissione Commercio Internazionale del Parlamento europeo delle raccomandazioni della Commissione europea al Consiglio sul mandato negoziale fra UE e USA.

"Negoziare con la spada di Damocle dei dazi americani su acciaio e alluminio alimenta la diffidenza reciproca. Altro pomo della discordia è l'insistenza americana nel inserire l'agricoltura, inclusi gli OGM, nell'accordo negoziale. Nonostante le rassicurazioni del Commissario Cecilia Malmström l'Unione europea ha inserito, nell'elenco dei prodotti industriali, anche la pesca. Siamo preoccupati, infine, per gli standard e i certificati che dovranno essere resi conformi e utilizzabili per l'esportazione. Gli Stati Uniti premono per abbassarli e questo per noi è inaccettabile. La nostra posizione è sostenuta da ben 62 ONG europee. In plenaria a Strasburgo lotteremo per ribaltare il voto di oggi in Commissione Commercio", conclude Beghin.

Guarda anche ...


Titolo