beghin_m5s.jpg

comunicato stampa

"Le critiche del FMI sono una stanca litania. Nel Fiscal Monitor 2018 avevano chiesto all'Italia di aumentare l'Iva e di imporre la patrimoniale. Sono nostalgici delle politiche draconiane di austerity ed evidentemente li abbiamo delusi con la manovra espansiva", dichiara Tiziana Beghin, europarlamentare del Movimento 5 Stelle.

"Con il reddito di cittadinanza invertiamo rotta perché redistribuiamo le risorse e aiutiamo i cittadini in difficoltà a trovare nuove occasioni formative e di lavoro. Il FMI nei preoccupi piuttosto dell'evasione fiscale internazionale che avvantaggia solo multinazionali e multimiliardari. Le critiche da chi ha affamato il popolo greco dimostrano che siamo sulla strada giusta", conclude Beghin.

Guarda anche ...


Titolo