castaldoagea.jpg

comunicato stampa

"Sulle banche siamo molto soddisfatti della decisione del tribunale dell'Unione Europea. Come abbiamo sempre sostenuto la Commissione europea aveva sbagliato a considerare come aiuto di Stato l'intervento del Fondo Interbancario dei tutela dei depositi per il salvataggio della Banca Tercas. Oggi finalmente si fa giustizia e cade il castello di ipocrisia di questa Europa che usa due pesi e due misure quando sono in gioco gli interessi dei cittadini e dei piccoli risparmiatori" così in una nota gli europarlamentari del Movimento 5 Stelle Laura Agea e Fabio Massimo Castaldo.

"L'atteggiamento della Commissione ha avuto pesanti ripercussioni sul sistema bancario italiano dal momento che giustificò nel 2015 la decisione del governo Renzi di mettere a rischio quattro banche senza tutele per i piccoli obbligazionisti truffati. Quell'intervento era illegittimo e oggi finalmente ne abbiamo la conferma. La Commissione europea rimborsi tutti i risparmiatori e le banche danneggiate dalle conseguenze delle sue decisioni" concludono Agea e Castaldo.

Guarda anche ...


Titolo