agea.png

comunicato stampa

"Maggiori tutele per 1 milione di cittadini europei. Con il voto di oggi in Plenaria si è chiusa ufficialmente la terza parte della revisione della Direttiva Cancerogeni. Questo provvedimento, che diventerà legge nel mese di giugno, migliorerà la protezione della salute dei lavoratori riducendone l'esposizione professionale a cinque agenti chimici cancerogeni: il cadmio, il berilio, l'acido arsenico, il metilene e la formaldeide", così l'europarlamentare del Movimento 5 Stelle Laura Agea, relatrice del provvedimento.

"Grazie a questa Direttiva abbiamo migliorato le condizioni di lavoro a lungo termine di oltre un milione di lavoratori in tutta Europa e lo abbiamo fatto senza gravare in maniera eccessiva in termini di costi sulle micro e piccole imprese. Inoltre - sempre su nostra iniziativa - abbiamo chiesto, per la prima volta, un controllo rafforzato dei farmaci pericolosi e citotossici per proteggere tutti coloro che hanno a che fare con la preparazione, la somministrazione o lo smaltimento di queste sostanze", aggiunge Agea.

"Tutto questo dimostra come per il Movimento 5 Stelle la salute e la sicurezza sul posto di lavoro venga prima di tutto. E - posso assicurarvi - che continueremo su questa strada anche nella prossima legislatura perché vogliamo che tutte le norme europee che proteggono i lavoratori dalle sostanze chimiche cancerogene vengano riviste ed aggiornate in maniera continua e costante", conclude Agea.

Guarda anche ...


Titolo